Come gestire la crisi finanziaria e fiscale nelle micro imprese

A Milano presso lo spazio InCowork in Via Montegani 23, l’8 febbraio 2019 alle ore 18:30 si svolgerà un incontro gratuito dedicato ad una panoramica della situazione attuale delle micro imprese, analizzando i 5 motivi principali della crisi.

In Italia, ogni ora, 8 aziende chiudono i battenti. Molte, in seguito ad un fallimento.

Quelle micro imprese non fallibili, per intenderci, sono quelle dove il titolare coincide con la forza lavoro e il cui sudore si mescola al massimo con quello di due o tre collaboratori, più spesso familiari. È un argomento difficile da gestire, e spesso chi si avventura nella costituzione dell’impresa non ha idea di quello che potrebbe succedere, come per esempio un periodo di crisi, che obbliga a considerare l’idea di chiudere senza avere nessuna possibilità.

In caso di crisi irrisolvibile, esiste già da tempo la (vecchia, come del resto, è d’uso in Italia) Legge fallimentare –Regio Decreto 16 marzo 1942, n. 267.

Ci sono, inoltre, centinaia di studi professionali specializzati in gestione delle crisi aziendali e fallimentari.

Spesso, anche l’artigiano che ha ingrandito la sua officinetta al punto di potersi comprare la Porsche, ha un’esperienza finanziaria (seppur sempre minima) ed un approccio emotivo diverso rispetto ad un piccolo professionista o commerciante.

In effetti, gestire i debiti dei professionisti o delle micro imprese è un altro sport.

Meno difficoltà tecniche rispetto alle grandi crisi aziendali, (nemmeno tanto in realtà) ma un campo di battaglia Mostruosamente Ostile.

Spesso è come andare in Guerra e sforzarsi di difendere un “Compagno di trincea” -il cliente- che non capisce tanto bene la tua lingua. E che, a volte, sospetta sempre che tu sia un nemico sotto mentite spoglie.

Difficile da fare, ma necessario.

Perché, il bisogno, nelle famiglie Italiane, che sono il cuore delle micro imprese Italiane, si sentiva da tempo.

Già, perché di “trincea” si è trattato. Fare GUERRA con le banche, con le finanziarie, con il RECUPERO CREDITI, i fornitori etc.etc.

Così lo sforzo congiunto di alcuni professionisti del debito, legali, e consulenti, ha per messo di condonare a stralcio (scontati, in buona sostanza) milioni di euro e migliaia di piani di rientro con rate ragionevoli, consentendo a tantissimi soggetti di poter pagare i propri debiti in modo sostenibile. Legge 3/2012 può essere un aiuto concreto!

Molte famiglie non hanno dovuto abbandonare la propria casa, addirittura quando era già all’asta.

Molti esercizi commerciali non hanno dovuto abbassare la saracinesca, molti professionisti non hanno dovuto rinunciare ai loro progetti, e molte imprese non hanno chiuso le porte del proprio capannone.

Altre centinaia hanno risolto problemi anche con le azioni legali in corso e tantissimi altri si sono visti addirittura rimborsare commissioni e spese per diverse migliaia di euro, per importi indebitamente trattenuti dalle banche.

Per ottenere la consapevolezza dei 5 motivi principali della crisi delle micro imprese e come si arrivare a risolvere, il Dott. Marco Goretti responsabile del progetto Soccorso Impresa, e il Dott: Mario Bellore Sociologo e Criminologo Bancario, vi invitano ad una conferenza Gratuita l’8 febbraio 2019 alle ore 18:30 si svolgerà un incontro gratuito dedicato ad una panoramica della situazione attuale delle micro imprese, analizzando i 5 motivi principali della crisi.

Info e Prenotazioni numero verde Gratuito 800 77 02 87 Whatsapp 3289777652 mail info@sos365.com

clicca il codice per accedere all’evento

Massimiliano Basile

Massimiliano Basile

Marketing e Comunicazione at Communicatemotion.net
Informatico Digital Manger dal 1994, la mia mission è aiutare le aziende nel digitale. Specializzato in sales techniques, sulle maggiori piattaforme online, orientato al social media management, per le attività di opening new markets e communication and business journalism.
Massimiliano Basile

Latest posts by Massimiliano Basile (see all)

Lascia un commento

shares
Follow by Email
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
LinkedIn