Impresa, una cosa da Donne

I dati Istat illustrano che il 71% delle aziende italiane è guidato da imprenditori maschi, e solo il restante 29% da imprenditrici, sebbene la tendenza sia in crescita.

Un cambiamento culturale che incida sulla mentalità, sui modelli culturali di genere e di famiglia, che portano le donne a sviluppare minor propensione al rischio, richiede tempo e intanto le donne faticano ancora a trovare un proprio spazio.
La rivista Elle propone oggi 3 motivi per cui le donne dovrebbero passare dal “potrei fare impresa” a “posso fare impresa” adesso:

IFn quanto imprenditrici, le donne avranno la possibilità di far vivere nel mondo concretamente i loro valori attraverso la creatività e l’innovazione dei prodotti o servizi progettati. Chi li sceglierà, trasmetterà di conseguenza l’etica dei prodotti, che può includere valori come l’ecologia piuttosto che il rispetto per il proprio corpo.

Il divario salariale è un problema concreto con il quale si confrontano tutte le donne lavoratrici dalle giornaliste alle attrici di Hollywood. Una donna che fa impresa non pagherà meno le donne degli uomini, quindi fare impresa diventa un modo semplice e concreto per accelerare il raggiungimento di una parità salari.F

Che le donne prendano coscienza che ognuna di loro può diventare una role model e fare impresa è sicuramente uno dei migliori propositi per l’anno appena iniziato.

Laura Vanetti

Laura Vanetti

Direttore Responsabile at Studio Vanetti
Direttore editoriale di ENPLEINAIR NEWS, giornalista Stampa Internazionale, European News Agency, camerawoman
Consulente commerciale per l’impresa ha un Master in Animazione Culturale del Territorio. Esperta di Video Produzioni, Eventi e Comunicazione si occupa di ricercare nuovi clienti e supporta l’organizzazione aziendale. Gestisce il progetto di Web TV e Web Journal esupporta operativamente tutte le attività di marketing interne e dei clienti.
Laura Vanetti

Latest posts by Laura Vanetti (see all)

shares
Follow by Email
Facebook
Facebook
YouTube
YouTube
LinkedIn